Copyright © 2015 OAPPC - FC

« Marzo 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Stampa

Informazioni

  • Ente promotore: Ente promotore
  • Dove: Cesenatico
  • Periodo: 21/12/2018

COMUNICATO PRESIDENTE MARCELLI - CESENATICO CONCORSO DI PROGETTAZIONE APERTO IN DUE GRADI PER LA REALIZZAZIONE DI UNA NUOVA SCUOLA PRIMARIA IN VIALE TORINO: IOTTI e PAVARANI VINCITORI

21/12/2018 Presso la sala Consiliare del Comune di Cesenatico, in seduta pubblica, sono stati proclamati i risultati del Concorso in due gradi per la realizzazione di una nuova scuola primaria in Viale Torino – Cesenatico.

Cinque le proposte ammesse alla seconda fase tra cui la Commissione, ha decretato il vincitore, ovvero lo studio Iotti e Pavarani Architetti con sede a Reggio Emilia. A seguire Stefano Scalabrini, Agostino Cangemi, Giuseppe Diana e Pasquale Boscanelli.

A nome del Consiglio dell’Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Forli-Cesena voglio sensaltro iniziare dalle congratulazioni ai vincitori che hanno saputo cogliere le indicazioni del bando e le esigenze della comunità di Cesenatico con una proposta progettuale che ci convince nella forma architettonica e nella sostanza di un nuovo luogo dell’apprendimento, della pedagogia, della cultura e della socialità.

Voglio sottolineare e valorizzare il compito della Giuria che, durante la prima fase con oltre 180 progetti presentati, ha svolto un lavoro certosino e maturo nella individuazione di proposte di progetto tra loro anche alternative per potere verificare in seconda fase, con responsabilità, la maturità progettuale tecnica dei concorrenti.

Doverosi e sinceri sono poi i complimenti che voglio porgere all’Amministrazione Comunale di Cesenatico tutta e con specifico riguardo al Sindaco Matteo Gozzoli e all’Assessore Valentina Montalti per avere avviato una procedura nuova e impegnativa, una procedura che privilegia la sostanza rispetto alla forma; in questo caso la sostanza è la buona architettura interprete della società contemporanea per un luogo che rimarrà nella memoria dei ragazzi per sempre, come solo la scuola sa fare.

Il Concorso di Architettura per l’affidamento dei servizi di Architettura e Ingegneria, per la progettazione delle opere pubbliche, è uno strumento delicato va saputo organizzare ed usare con precisione ed in questo il Comune di Cesenatico si è fatto assistere da un collega tra i massimi esperti di Italia con grande soddisfazione ringrazio quindi l’Arch. Pier Giorgio Giannelli.

In questo caso si è fatto riferimento ad un modello di bando in due Fasi che il Consiglio Nazionale degli Architetti, con la comunità degli Architetti ed assieme alle altre professioni tecniche, ha elaborato e proposto alla pubblica amministrazione. Un modello che ANAC ha approvato e fatto suo, per le procedure che prevede a garanzia di trasparenza, pari opportunità, apertura ai giovani e valorizzazione del progetto.

La procedura ha richiesto circa 130 giorni ed ecco quindi che negli stessi tempi in cui mediamente si arriva, attraverso i consueti affidamenti, alla definizione di una progettazione preliminare, la pubblica amministrazione con l’aiuto di una giuria qualificata, investendo nella ricerca delle qualità architettonica una frazione minimale del costo complessivo dell’opera, può scegliere, tra decine di proposte alcune da approfondire con compiutezza tecnica e professionalità per scegliere così il progetto ritenuto migliore.

Il Comune di Cesenatico ha potuto scegliere il Progetto e non il Progettista, ha scelto la qualità contemporanea rispetto alle consuetudini, ha scelto di essere al passo con le principali città europee che da tempo operano esclusivamente in questa direzione, il Comune di Cesenatico ha scelto e ha fatto bene!

Attendiamo che anche altri in questa splendida Provincia rompano gli indugi, ci sono dei segnali interessanti li stiamo accompagnando, siamo qui pronti a mettere a disposizione competenze e mezzi tecnici, come la Piattaforma on-line Concorsi che il Consiglio Nazionale ha garantito gratuitamente e di questo ringraziamo il Presidente Arch. Cappochin e il Consiglio tutto.

Per il Consiglio dell’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Forlì-Cesena - Il Presidente Arch. Paolo Marcelli


 

 

  > Scarica il testo del comunicato

> vai al sito dedicato al concorso per info, bando e iscrizioni

 

 


 
Ordine Architetti P.P.C. Forlì e Cesena / via G. Pedriali 17, 47121 Forlì
Tel 0543. 31645 / Fax 0543.807060 / e-mail Segreteria: info@forli-cesena.awn.it / Posta Elettronica Certificata: oappc.forli-cesena@archiworldpec.it
Codice Fiscale 92014880402 / Codice Univoco Ufficio UF5KB8
Credits

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Puoi conoscere i dettagli consultando la nostra cookie policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per saperne di piu'

Approvo