Stampa questa pagina

Informazioni

  • Ente promotore: Ente promotore

Regione Emilia Romagna -  PRIMA ATTUAZIONE DELLE NORME IN MATERIA SISMICA DOPO IL D.L. SBLOCCA CANTIERI

La Regione Emilia Romagna ha confermato gli elenchi regionali e le disposizioni per individuare gli interventi privi di rilevanza per la pubblica incolumità ai fini sismici.

È stata pubblicata sul BURER 10/06/2019, n. 184 la Delib. G.R. Emilia Romagna 31/05/2019, n. 828 che ha confermato le disposizioni e gli elenchi regionali relativi all’individuazione degli interventi privi di rilevanza per la pubblica incolumità ai fini sismici (IPRIPI), delle varianti non sostanziali e delle categorie di edifici di interesse strategico, già individuati nella Delib. G.R. Emilia Romagna 21/12/2016, n. 2272 e nella Delib. G.R. Emilia Romagna 02/11/2009, n. 1661.

È stata pubblicata sul BURER 11/06/2019, n. 186 la Delib. G.R. Emilia Romagna 05/06/2019, n. 924 con la quale, invece, sono stati individuati gli “interventi di minore rilevanza” nei riguardi della pubblica incolumità, in attuazione delle forme di semplificazione amministrativa introdotte in materia sismica dal D.L. n. 32/2019 (c.d. Sblocca cantieri).

 

>maggiori informazioni
 

https://www.archiworld-fc.it/images/icone%20file/Pdf_50.png DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 31 MAGGIO 2019, N. 828