Copyright © 2015 OAPPC - FC

« Luglio 2020 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    

Stampa

Informazioni

  • Ente promotore: Ente promotore
  • Dove: Forlì
  • Periodo: 17/10/2019

SPAZI INDECISI -  LINEE DI RIGENERAZIONE Connettere luoghi, azioni e comunità

 

dove:EXATR | Via Ugo Bassi n.16, 47121, Forlì
quando: Giovedì 17 ottobre 2019 ore 18.00

Il 17 ottobre alle 18.00 presso EXATR, l'Associazione Spazi Indecisi organizza un momento pubblico di presentazione del progetto "Linee di rigenerazione" che si è aggiudicato il premio "Creative Living Lab" promosso dalla Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane del Ministero dei Beni Culturali.

Il progetto opererà nel Quartiere San Pietro, Cotogni e Musicisti Grandi Italiani ed in particolare nell'area delle case popolari ACER, abitate da famiglie in stato di fragilità sociale ed economica, con un tasso di migranti tre volte superiore alla media nazionale.

Linee di rigenerazione è un percorso di 6 mesi di osservazione, ascolto e scambio tra esperti, artisti e abitanti per co-progettare e costruire micro interventi di rigenerazione urbana diffusi che connettano EXATR ai quartieri vicini, abilitando le relazioni tra luoghi, comunità e identità.
 

Il progetto

LINEE DI RIGENERAZIONE è un percorso di 6 mesi di osservazione, ascolto e scambio tra esperti, artisti e abitanti per co-progettare e costruire micro interventi di rigenerazione urbana diffusi nel centro storico di Forlì che connettano EXATR, l’ex Deposito delle Corriere ora al centro di un progetto di rigenerazione, ai quartieri vicini, abilitando le relazioni tra la comunità e i luoghi della città. 

Il progetto vuole rendere contemporaneo l’ex Deposito ATR, luogo produttivo caratterizzato da una forte vocazione pubblica e sociale, e le sue origini, affinché torni ad assolvere quello che era il suo vecchio scopo: connettere spazi, persone e territorio.

LINEE DI RIGENERAZIONE prevede interventi puntuali di rigenerazione urbana nei quartieri limitrofi, il quartiere San Pietro, e quartiere “Musicisti e grandi Italiani”. Gli interventi verranno co-progettati e realizzati con e per la comunità in aree marginali pubbliche o private ad uso pubblico come piazzette, porticati, corridoi, parcheggi, muri e zone interstiziali non utilizzate.

Il progetto a cura di Spazi Indecisi, realizzato in partnership con Città di Ebla e la Coop. Casa del Cuculo e in collaborazione con Azienda ACER, coop.CAD, Università di Bologna e il Comune di Forlì, si è aggiudicato il premio “CREATIVE LIVING LAB II edizione” promosso dalla Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo.

 

Il contesto

LINEE DI RIGENERAZIONE trova la base operativa all’interno dell’ex Deposito ATR, edificio del ‘37 di archeologia industriale e architettura razionalista, al centro di un processo di rigenerazione urbana gestito da Spazi Indecisi e Città di Ebla che lo stanno trasformando in un centro di sperimentazione artistica e multidisciplinare.

Il contesto in cui sorge EXATR è prevalentemente costituito da case popolari gestite da ACER, abitate da famiglie in stato di fragilità sociale ed economica e con un alto tasso di stranieri.

 

Obiettivi

Creare nuovi spazi pubblici, riappropriandosi di aree marginali;

Attivare la progettazione condivisa della città, stimolando un’osservazione, lettura e riflessione critica del paesaggio urbano;

Incentivare un processo innovativo di gestione dei beni comuni potenziando la responsabilità e l’impegno diretto dei cittadini e promuovendo l’autorganizzazione dal basso come strumento di presidio e gestione;

Utilizzare le arti come strumento abilitante per favorire l’integrazione sociale e il dialogo interculturale tra i soggetti che abitano e vivono l’area;

Rafforzare il processo di rigenerazione urbana di EXATR.

 

Le fasi di azione


0 – PRESENTAZIONE

[17 OTTOBRE – h 18.00 @EXATR | Via Ugo Bassi 16, Forlì]

Incontro pubblico di presentazione.

In compagnia di:

– Spazi Indecisi
– Patrizia Di Monte – architetto ed esperta di rigenerazione urbana
– Andreco – artista e ingegnere ambientale
– Filippo Venturi – fotografo documentarista
Claudio Angelini – direttore artistico di Città di Ebla
Valerio Melandri – Assessore Cultura Comune di Forlì

SCARICA IL PROGRAMMA


I
– ESPLORAZIONE

[Giovedì 7 novembre | dalle 16.00 alle 19.00 @EXATR | Via Ugo Bassi 16, Forlì]

[Giovedì 14 novembre | dalle 16.00 alle 19.00 @Piazza Orsi Mangelli (presso i Portici)]

[Giovedì 21 novembre  | dalle 16.00 alle 19.00 @Via Marsala 7, Forlì]

[Giovedì 28 novembre  | dalle 16.00 alle 19.00 @Piazzetta Paolo Sarpi, Forlì]

Merende, esplorazioni, sopralluoghi partecipati, raccolta di materiale fotografico e di testimonianze per costruire una mappa emotiva di comunità e definire per ogni luogo il suo potenziale di rigenerazione.
Le giornate saranno documentate da “Look out For lì”, un laboratorio di fotografia a cura di Filippo Venturi che coinvolgerà gli abitanti del quartiere.


II – LABORATORI DI QUARTIERE
[DICEMBRE]

Laboratorio di Quartiere per la scelta partecipata dei luoghi e per la co-progettazione dei dispositivi e degli interventi di rigenerazione.


III – PROGETTAZIONE E PRODUZIONE
[FEBBRAIO – MARZO]

Workshop di progettazione e di autocostruzione dei dispositivi di rigenerazione a cura di Patrizia Di Monte.


IV – CONNESSIONE
[MARZO – APRILE]

Workshop di segnaletica urbana per connettere i luoghi rigenerati a cura di Andreco.


V – FESTA DI CHIUSURA
[APRILE]

Inaugurazione Linee di Rigenerazione.

Linee di Rigenerazione
un progetto di: Spazi Indecisi
in partnership con: EXATR, Città di Ebla, Casa del Cuculo
in collaborazione con: Comune di Forlì, ACER, Università di Bologna, CAD.
Intervento promosso e sostenuto dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea e Rigenerazione Urbana del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

 

 

PER L'EVENTO NON SONO PREVISISTI CREDITI FORMATIVI

Costo di partecipazione: GRATUITO

 

 

 

 

 

 

 


 
Ordine Architetti P.P.C. Forlì e Cesena / via G. Pedriali 17, 47121 Forlì
Tel 0543. 31645 / Fax 0543.807060 / e-mail Segreteria: info@forli-cesena.awn.it / Posta Elettronica Certificata: oappc.forli-cesena@archiworldpec.it
Codice Fiscale 92014880402 / Codice Univoco Ufficio UF5KB8
Credits

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Puoi conoscere i dettagli consultando la nostra cookie policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per saperne di piu'

Approvo